Labelbox mette le etichette alle vostre foto

Pin It

Magari avete appena personalizzato la vostra foto con Pixlr-o-matic e vorreste aggiungerci anche un’etichetta. Tipo, che so, “Firenze 2011″, oppure “Il mio Fufi” (che non è il peggior nome di cane che abbia mai sentito). Labelbox potrebbe esservi d’aiuto.

L’applicazione fa esattamente quello che dichiara e nulla di più. Mette a disposizione gratuitamente 9 tipi di etichette – nastro carta, bordo stile francobollo, striscie colorate, nastri e così via – più altri quattro a pagamento da poter applicare sulle vostre immagini, in qualsiasi direzione facciate scorrere il dito.

La schermata di benvenuto vi da subito tutte le informazioni di cui possiate avere bisogno. Potete applicare un’etichetta su una foto che già avete oppure potete scattarne una al momento, fate scorrere il dito sulla parte di immagine dove vorreste scrivere, per cancellare un’etichetta basta tenerla premuta e per cancellarle tutte date una bella scrollata al vostro dispositivo.

Le etichette a disposizione non sono moltissime, ma sono carine. Qualcuno di è lamentato della dimensione del font, che in anteprima sembra essere in effetti abbastanza piccola; va però detto che l’immagine finale è ovviamente più grande, e il testo rimane più che comprensibile.

E’ necessaria piuttosto una certa attenzione con alcuni tipi di etichette, come ad esempio Plastic: imita del testo scritto su un pezzo di nastro adesivo, naturalmente semitrasparente, e in quanto tale adatto più che altro a sfondi abbastanza chiari – pena la scarsa leggibilità dell’etichetta stessa.

Non è certo l’applicazione che vi cambierà la vita, ma può dare quel tocco in più.


logo-app
Labelbox
Stepcase
0   
qrcode-app