Ecco i dettagli sul Galaxy Nexus di Verizon (ci sarà da fidasi?) [aggiornato]

Pin It

Tutte le applicazioni estratte dal nuovo Android Ice Cream Sandwich venivano tutte da una stessa fonte che, i ragazzi di Android Police simpaticamente hanno chiamato Geek Vundotra :).

L’amico Geek, fonte fidata di Android Police, ha confermato innanzitutto il nome Galaxy Nexus e ha indicato anche alcune specifiche.

Video Nexus Prime Android Ice Cream Sandwich

Nei giorni scorsi abbiamo avuto prima da BGR alcune caratteristiche, successivamente ne sono arrivate altre, diverse, da GSMArena. Il che non significa necessariamente che uno dei due abbia cannato, ma che potrebbero anche esserci due versioni di Galaxy Nexus.

Questo nome mi suona ancora strano, sinceramente preferivo Nexus Prime, ma comunque…andiamo a vedere quali sono queste specifiche rivelate dal nostro Geek Vundotra, ricordando che si riferiscono alla versione CDMA che sarà inizialmente esclusiva Verizon sul territorio americano.

      • CPU TI OMAP 4460 (non si sa ancora se la frequenza sarà 1,5 GHz oppure sarà downclockato a 1,2 GHz) AGGIORNAMENTO: Secondo l’informatore la frequenza è impostata a 1,2 GHz, forse per ragioni di stabilità.
      • 32 GB di memoria interna
      • niente slot SD card (come il Nexus S)
      • LED di notifica (di cui molti sentivano la mancanza sul Nexus S)
      • 1 GB di RAM
      • LTE
      • NFC
      • registrazione video a 1080p HD @30fps
      • fotocamera posteriore da 5 Megapixel
      • forse una sorta di funzione time lapse (sinceramente non ho capito cos’è :P tecnica cinematografica – maggiori informazioni qui)
      • Ice Cream Sandwich confermato come Android 4.0
      • internamente a Verizon è conosciuto come Tuna/Tuna 4G (scheda/modello) e come Toro (prodotto/dispositivo)
      • nome confermato Galaxy Nexus per il pubblico
      • schermo largo (ma non ha detto da quanti pollici, se volete, potete leggere una mia ipotesi sulle dimensioni dello schermo)

Le specifiche sembrano corrispondere quasi del tutto a quelle divulgate da BGR, ma, come ricordano anche i ragazzi di Android Police, ciò non significa che le caratteristiche pubblicate da GSMArena siano totalmente sbagliate, ma che possano riferirsi ad un dispositivo differente.

[via]