Seac02 lancia AR-Code, piattaforma mobile crossmediale basata sulla Realtà Aumentata

Pin It

Come da titolo, vi segnaliamo il lancio di AR-Code, applicazione disponibile per iOS e da poco anche per Android che cambia il modo di interagire con l’ambiente circostante poiché cattura contenuti digitali fruibili in Realtà Aumentata da materiali stampati e oggetti fisici.

Con AR-Code l’oggetto reale si arricchisce di video, slideshow, suoni, mappe, e molto altro, visibile solo e direttamente sul proprio device. Non esclusivamente in modalità Real Time – in prossimità dell’oggetto – ma anche On Demand – come e quando vuoi anche in assenza dell’oggetto attivabile.

AR-Code Realtà Aumentata Android

L’applicazione consente inoltre di accedere a una libreria di servizi che permettono un’ interazione continua e giornaliera con gli oggetti del quotidiano come Oroscopo – i cui contenuti sono aggiornati quotidianamente – o Cinematrografo.it che permette di inquadrare tutte le locandine dei film in uscita e ottenere sul proprio schermo la trama, la recensione e il trailer del film stesso. Infine, la partnership in corso con il quotidiano La Stampa sta integrando l’uso e le opportunità di fruizione di AR-Code nel mondo dell’editoria.

A seguire una galleria di immagini, il comunicato stampa e a fondo pagina un video che ne spiega il funzionamento e il consueto badge per scaricare gratuitamente l’applicazione da Google Play.

Seac02 lancia AR-Code, piattaforma mobile crossmediale basata sulla Realtà Aumentata

AR-Code è il nuovo quotidiano canale di comunicazione “aumentata” on-demand.

AR-Code è l’applicazione gratuita che consente di catturare e visualizzare in realtà aumentata contenuti digitali complessi, ricchi e accattivanti da qualsiasi supporto cartaceo o fisico. Sia in tempo reale – in prossimità dell’oggetto o supporto cartaceo – sia in differita, grazie alla possibilità di accedere a una libreria tematica gratuita scaricabile in qualsiasi momento. Disponibile per smartphone e tablet iOS e Android.

Grazie all’integrazione delle più avanzate tecnologie in materia di Realtà Aumentata, AR-Code introduce una nuova modalità di interazione quotidiana tra utente e mondo reale, poiché offre l’opportunità di convertire le naturali interazioni quotidiane in esperienze coinvolgenti ed extra-ordinarie, solo attraverso l’uso del proprio device. Grazie all’AR-Code Reader, inquadrando con l’app una pagina di giornale, la copertina di un libro, l’etichetta di un prodotto, un’affissione per la strada, un’opera d’arte, un cartello, un oggetto fino anche a un edificio o un landmark, in un paio di secondi l’utente scarica il contenuto digitale annesso alla sorgente e interagisce in realtà aumentata con video, slide show, informazioni, modelli 3D, configuratori di prodotto e molto altro. Accedendo all’AR-Code Store, la libreria tematica di AR-Code, l’utente può direttamente sfogliare e scegliere l’argomento preferito, scaricare e stampare l’immagine attivabile – oppure inquadrare il file aperto su un altro schermo – e riprodurre l’interazione in realtà aumentata da casa, sul divano o in ufficio.

Al momento, nell’AR-Code Store sono presenti servizi che consentono di interagire con numerosi oggetti del reale: locandine di film, libri, campagne pubblicitarie, opere d’arte e molto altro. Cinematografo.it – nato in collaborazione con l’omonima Fondazione Ente dello Spettacolo – permette di inquadrare la locandina di un film in uscita al cinema e ricevere in realtà aumentata trama, trailer e recensione. Scaricando Le regole del mio stile è possibile visualizzare i contenuti extra annessi all’omonimo libro pubblicato da Lapo Elkann. Art Project è il servizio che consente di fruire opere d’arte “aumentate”. L’oroscopo e La citazione del giorno sono servizi che forniscono contenuti di intrattenimento diversi, ogni giorno. La partnership pre-natalizia con La Stampa ha consentito di sperimentare l’accesso a contenuti informativi digitali in realtà aumentata, inquadrando le pagine del quotidiano. Le campagne stampa di brand come Bulova e Bavaria sono diventate oggetti di interazione con il consumatore.

AR-Code si propone come un canale di comunicazione on-demand capace di includere e valorizzare contenuti informativi e intrattenitivi che coinvolgono in modo immersivo l’utente avvicinandolo al prodotto o servizio, in qualsiasi momento e in ogni luogo. Per i brand, le agenzie, gli editori e gli investitori pubblicitari si affaccia l’opportunità di usufruire in maniera innovativa dell’universo mobile – un mercato di 1,3 miliardi di utenti nel 2016 (Juniper Reaserach).

La velocità di riconoscimento dell'”oggetto” reale, le numerose funzionalità interattive, la possibilità di offrire contenuti geolocalizzati e di accedere a una library tematica potenzialmente infinita collocano AR-Code tra le migliori app per la fruizione della realtà aumentata. A lanciare la sfida tutta italiana nei confronti dei colossi che dominano il mercato della Realtà Aumentata per la comunicazione mobile è Seac02, digital craft house con sede a Torino, considerata una delle migliori aziende al mondo nella ricerca e nell’applicazione di software e soluzioni basate su Realtà Aumentata e Virtuale.

“Abbiamo lavorato due anni per ottenere una piattaforma trasversale e completa che fosse all’altezza di ciò che il mercato offre. AR-Code è il risultato di un’ampia ricerca di ciò che di meglio la tecnologia in materia di realtà aumentata oggi propone sul fronte internazionale” dice Andrea Carignano, CEO di Seac02. “Il nostro obiettivo è incidere sui comportamenti quotidiani proponendo un nuovo canale di comunicazione tra utenti e oggetti, consumatori e brand, persone e territorio.”


logo-app
AR-Code Augmented Reality AR
Seac02 srl
0   
qrcode-app